Spazio Rivisondoli Accademia di Niko Romito 16mo corso

“Questo non è un ristorante. Questo è un laboratorio.”
Lo Chef tristellato ha cura dei suoi allievi a tal punto da aver creato questi “laboratori” per dare spazio alla loro creatività e capacità.
Questo è il 16mo corso dell’ Accademia di Niko Romito: tutti molto preparati e attenti sotto l’occhio sempre vigile del Maestro Claudio Bellavia.
I piatti che ne escono mi ricordano le prelibatezze che preparava mia madre, anche se modificati, facendomi tornare all’ infanzia: cavolo, cicoria e acciughe; la zuppa di cazzarielli ceci e funghi; le tagliatelle fatte a mano condite con ragù di coniglio; gli ziti pecorino limone e pepe; ho gustato con enorme piacere per le mie papille il primo sale arrostito con cavolo nero e miele d’ eucalipto e sono rimasto entusiasta. Per finire non poteva mancare il dessert: pandolce al cacao e gelato alla vaniglia.
Tutto assolutamente perfetto. Il servizio è stato impeccabile. Questi giovani in carriera, con quei volti ancora fanciulleschi, hanno saputo dare il meglio.
Bisogna dare spazio ai giovani e Nike Romito lo fa con gran stile.

Pubblicità